sabato 13 settembre 2008

Saprà che pesci pigliare?

 


Voci insistenti davano Renzo Bossi, figlio di Umberto, come suo successore alla guida del partito: mi pare normale, no, un po' come in Corea del Nord, col figliolo che succede al babbo.

Umberto fa il simpatico, e a chi gli chiede "allora il giovane Renzo sarà il suo delfino?", risponde con affabilità: "più che un delfino, per ora è una trota".

Mah. Visti gli sconfortanti risultati scolastici, e visto il suo inquietante volto, più che delfino o trota, a me sembra una cernia.

7 commenti:

Fulvia ha detto...

oddio, l'ittica non è il mio forte

Peppe ha detto...

Il nepotismo non finirà mai!

Spinoza ha detto...

@fulvia: manco il mio, ma prendi una foto di Bossi jr e quella di una cernia (che ho gentilmente fornito), e poi mettili fianco a fianco...

@peppe: questo sì è un figlio di papà...

lariflessiva ha detto...

No, Bossi che fa lo spiritoso no, non ce la posso fa'...

Spinoza ha detto...

@lariflessiva: bossi fa ridere quanto un dito nell'occhio...

abc ha detto...

Si vede che vogliono verificare la possibilità di tare ereditarie.

Spinoza ha detto...

@abc: ahahah, probabile. Anche se nel caso di Bossi credo che siano più che evidenti...