lunedì 8 settembre 2008

La mia religione me lo vieta


I miei sentimenti per i francesi probabilmente li conoscete. O, se non li conoscete, dopo questo preambolo credo che li immaginiate.

Una sola cosa invidiavo ai francesi: la loro strenua difesa, con le unghie e con i denti, della laicità dello Stato. Ormai non c'è più neanche quella.

Dopo la concessione fatta alle islamiche di portare il velo all'università, c'è una notizia ben più grave che mina alla base la laicità, sulla base tra l'altro di un assunto completamente sbagliato.

L'indimenticabile Corriere ci riporta che in Francia un giudice ha rinviato di un mese un processo contro un musulmano, perché siamo in periodo di ramadan e quindi il digiuno debiliterebbe l'imputato al punto di non permettergli di difendersi al meglio delle proprie possibilità.

Il che è un assurdo da almeno due punti di vista. Primo, perché un tribunale non può essere paralizzato dalle scelte personali di un imputato. Scegli di non mangiare? Cazzi tuoi. In tribunale ci vieni lo stesso, però. Sennò mi invento una religione i cui precetti mi dicono che non posso mettere piede in tribunale, e sto a posto per tutta la vita.

Secondo, ancora peggiore, è che i musulmani durante il ramadan non digiunano! Digiunano tra l'alba e il tramonto, che è una cosa completamente diversa. Anzi, dopo il tramonto fanno un cenone spettacolare, l'iftar, per ringraziare Allah e blablablabla.

Che dire? L'imputato ci ha provato e il giudice ci è cascato come un pollo. Però ragazzi, che palle questo politically correct.

17 commenti:

Peppe ha detto...

Tutto gira al concetto del relativismo ormai, mio caro Spinoza!

Silvia ha detto...

Ho sempre odiato il politically correct, che più che un modo per rispettare tutto e tutti a me sembra tanto un volemose bbbbbene che non aiuta nessuno...

Pea ha detto...

Sono completamente d'accordo, ormai con sta storia di non offendere nessuno ci rimettono tutti...stiamo veramente rasentando l'assurdo....rasentando?

Spinoza ha detto...

@peppe: secondo la mia opinione, il relativismo non è neanche male (specie se opposto all'assolutismo di quella specie di papa); non è cristianesimo contro islamismo. È laicità contro tutti. Anzi, tutti contro laicità.

@silvia et pea: ci siamo già entrati nell'assurdo...

astromat ha detto...

Io non ci trovo niente di scandaloso e comunque in Francia succede di peggio http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/esteri/edvige/edvige/edvige.html

Spinoza ha detto...

@ astromat: come non ci trovi niente di scandaloso? Ti va bene lo stato confessionale?

Stefano Gallagher ha detto...

Sì, in effetti questo juge non è stato il massimo della furbizia.
Comunque anch'io avevo una pessima idea dei francesi, infatti al liceo volevo pure fare spagnolo per non dovermi sorbire quella lingua antiquata e piena di pignolerie. Poi ho fatto uno scambio, ho vissuto un po' con una famiglia a Nancy...et voilà, convertito alla francofilia.

FulviaLeopardi ha detto...

più che altro...nell'islam non c'è un precetto contro chi ruba? se non erro, je tajano pure le mani...

Spinoza ha detto...

@stefano: nooo, francofilo no. Peccato.

@fulvia: sì vabbè, c'è pure il precetto che non devono bere alcol, ma se mbriacano con regolarità lo stesso.

Stefano Gallagher ha detto...

E' una specie di amore-odio, spesso li picchierei ma con tanto affetto. Come quando mi hanno mostrato la casa e, facendomi vedere una stanzetta con cesso e lavandino, mi dicono Voilà, le petit coin. Odiosi ma fantastici.

Spinoza ha detto...

Cioè, "l'angolino"?

Eufemismo interessante.
Ma il mio odio per i francesi è odio-odio. Ci hanno per simbolo un'antenna televisiva, suvvia.

Alicesu ha detto...

Cavolo, lo sai che sono talmente abituata a queste cose religiose che solo dopo che ho letto il tuo post mi sono incazzata?
Cattivo segno...

Spinoza ha detto...

@alicesu: vogliono prenderci proprio per questo: per abitudine. Incazzati, alicesu, che io sono già incazzato. Tu che conosci bene il cinema riconoscerai questa citazione: "Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più!"

Gennaro ha detto...

Ma non dovevamo essere tutti uguali davanti alla legge??

Spinoza ha detto...

@gennaro: non è mai stato così, e non lo sarà mai.

alianorah ha detto...

E' come sospendere il processo ad un cattolico praticante durante la Quaresima...

Spinoza ha detto...

@alianorah: precisamente.