lunedì 7 luglio 2008

Porn-robe malfunction


Una sola dannatissima tetta (la chiamarono "wardrobe malfunction", un nome spettacolare) mostrata da Janet Jackson durante il SuperBowl ha sconvolto l'America e determinato un giro di vite alla censura.

Che succederà in Nuova Zelanda, dove durante la partita di rugby hanno mandato per errore un film porno? Terremoto e traggedia? Iradeddio?

PS: Perché mai un'emittente nazionale in chiaro ha in archivio filmati porno?

EDIT delle 17.40: Ho appena scoperto il titolo del film porno mandato in onda per sbaglio: Desperate Black Wives. Meraviglioso. Lo voglio.
Vi invito a vedere il video del telegiornale neozelandese che ne parla

2 commenti:

Luciano Riccardi ha detto...

Non crederò mai che siano errori. A mio parere sono scelte per "far parlare di sè", un modo comodo e un po' furbetto per della sana pubblicità. La possibilità di "scoprire" per errore un bel film porno, magari gratuito, scatenerà le fantasie di un bel po' di gente :)

Spinoza ha detto...

Quella di Janet Jackson sicuramente era una cosa voluta.

Questa qua del porno, sinceramente mi sembra un po' troppo: credo davvero sia stato solo un errore (loro dicono che ci sia stata una "sovrapposizione di frequenze, quindi non l'avevano neanche fisicamente il video).

Mah.