domenica 13 luglio 2008

From my video to my radio



Da ragazzino adoravo sto cartone. E da ex-ragazzino, ora, pure di più. Basta la sigla, concentrazione di kitsch anni '80 che in confronto Michael Knight con la camicia aperta sul petto villoso era serio come il maggiordomo di Batman.

Da piccolo, ovviamente cresciuto con le sonorità 80esche, mi piaceva la musica. Ve lo dice uno che ha come uno dei ricordi più vecchi Cyndi Lauper al Festivalbar, Girls just wanna have fun, anno di grazia 1984.
E la musica di Kidd Video, qui sopra, era la quintessenza dell'80esità. Il sintetizzatore regnava, anche se la ragazza voleva farci credere che rullasse su una batteria acustica, ah ah ah.

Da trentenne nostalgico, oggi, rivedo questo video dopo una quindicina d'anni, e mi commuovo. Carla, la ragazza vestita e pettinata come Jennifer Beals di Flashdance; Kidd, il frontman figaccione che dimostra, come vuole il nome, 14 anni, nello sguardo la fissità tipica dell'ottuso (ed è singolare notare che la versione cartone animato del figaccione è mooolto più espressiva); Whiz il nerd tastierista elettronico, versione bionda di Hiro Nakamura; Ash il ricciolone, versione locale di Bruno Martelli di Saranno famosi, la cui visionaria coiffeure sarà ripresa vent'anni più tardi dall'insopportabile Giovanni Allevi. E nel cartone c'era la fatina stile Campanellino, vestita di body e scaldamuscoli. Geniale.

Ma la cosa quasi più commovente è il motorino con cui i due piccioncini vanno alle prove: è lo stesso - o quasi - con cui Sarah Connor viaggiava in Terminator. Il cortocircuito dei favolosi anni '80 è chiuso.

They'll be back.

6 commenti:

Luciano Riccardi ha detto...

Non conosco questo cartone - sono ancorato al buon vecchio Gundam, a Char Aznable ed a tutta la serie nipponica diciamo fine anni Settanta primi anni Ottanta. Poi sono "cresciuto" ed ho smesso di vederli - per ricominciare, dopo.
Per me la sintesi linguistica degli anni '80 è rappresentata dal video degli A-ha - Take on me...

seipuntotrentasette ha detto...

Stupendi anni ottanta. Mi ricordo sempre con piacere Cecchetto e la Deejay Television.

E naturalmente i telefilm. Che stile.

Spinoza ha detto...

@ luciano: grandi gli a-ha! Molto rappresentativi, anche se più intimist-sentimental-romantici di gente come, chessò, gli Alphaville.

@6.37: potremmo diventare amici, io e te. :)

soreta serena ha detto...

Che figo sto video...lo ricordo benissimo! Io ero stra-innamorata di Kidd, era proprio il mio tipo negli anni ottanta!!

Grazio, inserisci pure gli A-ha che mi avete fatto venir voglia! Che video era quello in cui si ritrovavano dentro un fumetto? Ma, soprattutto, che fine ha fatto Morten Harket?

Spinoza ha detto...

@sorema serena: era proprio Take on me citata da Luciano...

Harket a quanto pare ancora canta, da solista, ma non se lo fila nessuno. Inoltre, per passare il tempo fa figli.

http://it.wikipedia.org/wiki/Morten_Harket

LaRiflessiva ha detto...

Certo che "Kidd" con due d è veramente trèsc...
Perfino quando ero bimbetta mi pareva un nome improbabile.
La fatina con gli scaldamuscoli era il mio mito personale.