mercoledì 20 agosto 2008

Spirito olimpico di patata


L'italiana Alessandra Sensini ha vinto un argento nel windsurf.

Una che è alla sua quinta olimpiade, che ha vinto un oro e due bronzi, mica una carneade qualsiasi. Dovesse mai competere a Londra 2012, io la farei portabandiera. Senza pensarci un attimo.

Soprattutto per la merda che ha dovuto mandar giù. Come riporta la Repubblica, non ha vinto l'oro per la ripicca di un'altra concorrente.

Sensini avrebbe vinto l'oro nell'ultima regata mettendo due barche di distanza tra sé e la vincitrice cinese. E le due barche c'erano: l'inglese Snow e la spagnola Alabau. Ma quest'ultima ha antiche rivalità sia con Sensini che con Snow: per evitare che queste salissero sui gradini più alti del podio, ha commesso una scorrettezza, andando addosso alla Snow e facendosi così squalificare, in modo da far avvicinare la cinese e farle vincere l'oro, facendolo perdere così alla Sensini.

Lo spirito olimpico è morto, viva lo spirito olimpico.

19 commenti:

Ammiragliok ha detto...

che schifo!
fosse capitato a me l'avrei presa a cazzotti sul naso

Peppe ha detto...

Certo che ce ne sono di scandali a questa edizione!

Jack ha detto...

la cosa scandalosa e' come vi inalberate per sport che fino a 10 giorni fa non sapevate neanche esistessero...

Spinoza ha detto...

@ammiragliok: e farsi squalificare, perdendo così pure l'argento? Non ne vale la pena.
@peppe: più d'uno, ma c'era da aspettarselo dai giudici a favore della Cina, non da un'atleta!
@jack: Vero. Ma perché dici "voi"? Intendi noi italiani? Non ci credo che voi svizzeri non vi inalberiate. Ah già: voi svizzeri di medaglie non ne prendete (frecciatona!)
- Tra l'altro non è neanche vero: avete vinto il doppio di tennis e il ciclismo, più bronzi sempre dal ciclismo e dal judo. -

Pea ha detto...

Assurdo! Comunque io faccio ginnastica artistica e purtroppo di schifo dalla giuria se ne vede anche al mio (bassissimo) livello. Persino Chechi ai primi tempi veniva penalizzato...poi la sua superiorità era sin troppo evidente...

ma quest'anno a parte la discussione sull'età della He, tutti gli altri ori se li sono meritati...diciamo che è andata meglio che ad atene dove persino un cieco si sarebbe reso conto del reale valore degli esercizi.

ah, aspettiamoci altre delusioni dalla giuria nella ritmica, vige una specie di legge in cui la russia vince sempre e comunque, anche se a volte è successo che noi siamo state superiori in questo quadriennio...mi spiace per loro che sacrificano tutto per lo sport e vengono ripagati così...

comunque se proprio devo dirlo la ginnastica quando è nata non prevedeva assolutamente le gare e lo spirito agonistico, la si faceva solo per se stessi. Le gare sono nate per contrastare la crescente popolarità degli altri sport che forse risultavano più divertenti e accattivanti...

però rimane lo sport migliore da fare (e da vedere) ma il mio giudizio non è affatto di parte, no no.

serena ha detto...

Quando dei miei amici facevano le gare di ballo, i membri delle giurie erano più o meno sempre gli stessi...una coppia di ballerini fortissimi, ma facenti parte di una Scuola di ballo invisa ad un giudice, non riuscirono mai a vincere nei tornei dove era presente quest'ultimo, causa i suoi bassi punteggi...

Spinoza ha detto...

@pea: sono convintissimo che, togliendo i punteggi come era agli inizi, artistica e ritmica siano discipline degnissime.

E sono anche convinto che sia uno dei migliori sport da fare (il migliore magari no, metto il nuoto su tutti), ma da vedere, almeno per un maschio adulto medio, proprio no. Appena vedo un nastro o un cavallo con maniglie, cambio inesorabilmente canale. Niente di personale.

24shots ha detto...

grrr ma che fastidio!

Jack ha detto...

voi era inteso un po' in generale, quando ci sono questi eventi mondiali tutti diventano espertissimi e ne sanno di piu' dei professionisti...pero' adesso che ci penso gli italiani in particolare :)
Che la Svizzera non vinca...bah chissenefrega non ho mai tifato troppo per un qualsiasi sport. Se lo sport mi appassiona lo pratico non sto sul divano a guardarlo.

Ah ieri sera, mentre stavo cenando mi e' capitato di guardare per qualche minuto la gara di ginnastica sulla trave.
Ho visto una cinese, due americane, e una rumena (credo). A parte una delle americane (che ha 18-20 anni, ma ne dimostra 16) le altre non dimostravano per niente 16 anni. Quindi non sono solo le cinesi...

Spinoza ha detto...

@ serena: è tutto un magna magna.

@24shots: benvenuto e sì, concordo.

@jack: vero, che tutti diventano esperti e il giorno dopo si dimenticano pure dell'esistenza di quello sport.
Per quel che riguarda la Svizzera: sai che non ho mai capito come funziona? Cioè, se io fossi un Ticinese, mi importerebbe una sega se uno svizzero francese o uno svizzero tedesco vincessero qualcosa. Li sentirei "stranieri".
Per la ginnastica: allora non è la Cina che bara. E' proprio la ginnastica in sé che induce a barare. Bandiamola.

Gennaro ha detto...

Sara' forse per per una questione di uomini???
Le donne sono pericolose in questi casi!!!

Jack ha detto...

mmhh e' un po' complicato (soprattutto a spiegarlo in poche righe).
all'esterno siamo tutti svizzeri: nel senso che se uno svizzero (qualunque) vince -> si festeggia (o perlomeno si e' contenti). Anche quando si va in vacanza, se trovi uno svizzero(a), ammesso che si riesca a trovare una lingua in comune (mal che vada c'e' l'inglese), si fa festa a prescindere.
all'interno invece no: svizzeri francesi e svizzeri italiani vanno abbastanza d'accordo, invece con gli zucc...ehm...svizzeri tedeschi non c'e' verso; noi stiamo sul culo a loro, loro a noi.
Credo sia un problema culturale.

Luciano ha detto...

Beh la prossima volta sarà lei a speronarla...

Stefano Gallagher ha detto...

Se ho capito bene da quello che ho letto nel blog, sei marchigiano, vero?
I miei genitori hanno la casa in Toscana e la settimana prossima, partendo da lì vogliono fare proprio un tour delle Marche. Io li raggiungo lì per due o tre giorni, tanto in treno da Savona a Pesaro ci metto solo 6 ore e mezza! Che gioia.

FulviaLeopardi ha detto...

spagnoli....

Spinoza ha detto...

@gennaro: mah, può darsi. Certo che se i surfisti olimpici sono come quelli di Point Break, c'è rischio che si sfregnano di mazzate!

@jack: capito... più o meno. Io, comunque, non riesco a esultare se un alto-atesino dal cognome impronunciabile vince qualcosa. Per me non è italiano.

@luciano: spero che la Sensini sia un po' più furba. Intanto lei ha vinto una medaglia, mentre la spagnola è tornata a casa a bocca asciutta.

@stefano: vieni da Savona e vai al mare a Pesaro? Pazzo furioso.
Potrei darti qualche dritta su quel che vedere nelle Marche. Ma magari i tuoi hanno già fatto tabella di marcia...

@fulvia: e pensare che mi stavano - quasi - simpatici. Se l'avesse fatto un francese sarei andato al consolato a tirargli contro un cesto di cipolle...

Stefano Gallagher ha detto...

No, ma in programma non c'è mare, i miei sono per dei tour delle città e dei paesini con ritmi massacranti. Scendo a Pesaro perché vogliono fare il giro da nord a sud!
Io volevo vedere Urbino, Ancona e Ascoli. Se hai qualche dritta da darmi molto volentieri! :)

Spinoza ha detto...

Urbino sì, Ascoli sì, Ancona a mio avviso potresti anche evitare (molto meglio skippare la città e andare direttamente a visitare il Conero, coi paesini di Sirolo e Portonovo). Anche Pesaro puoi saltare, una delle città più brutte d'Italia.

Cittadine ti consiglio Osimo, Jesi, Cingoli (vista stupenda su mezze Marche), anche Macerata non è male, Fermo. Senigallia solo per la Rocca Roveresca. Fabriano è piaciuta molto alla mia morosa, a me non ha mai detto un granché.

Paesini ce n'è quanti ne vuoi. Vicino Pesaro c'è Gradara e San Leo con i castelli; in provincia di Ancona c'è Arcevia che è molto particolare, Serra San Quirico, Ostra, Sassoferrato, Corinaldo.
In provincia di Macerata ti manderei a Poggio San Vicino, più per l'ambiente attorno che per il paese in sé, Camerino, Monte San Martino che sembra Orvieto in miniatura. Matelica no, è la fotocopia di Fabriano.

Provincia di Ascoli conosco poco. Campofilone per le meravigliose tagliatelle; Montemonaco perché da lì si parte per l'escursione ai Laghi di Pilato; Offida è molto bella; volendo Ripatransone. Almeno una tra Sarnano, Treia e Visso.


Buone vacanze!

Stefano Gallagher ha detto...

Grazie mille, prendo appunti! :)
Poi ti dico cosa ho visto!