giovedì 28 agosto 2008

Non di solo pane


Non so quanti di voi conoscano È TV, una rete locale bolognese. La scoprii anni fa quando mi trasferii qui, la cosa più divertente era Al nutizieri bulgnais, il TG in lingua bolognese. Se allora capivo zero, oggi forse capisco due, in una scala fino a 100, però.

Ieri zappettando svogliatamente in TV capito su È TV, sul telegiornale - quello in italiano. Una notizia assolutamente sconvolgente: in pratica l'Associazione Panificatori Bolognesi ha deciso di far causa alla COOP per l'iniziativa 1 chilo di pane = 1 euro. Il rappresentante dell'APB all'inizio balbettava qualcosa tipo "la COOP fa pubblicità ingannevole perché non ha detto che questa iniziativa riguarda solo il 3% del pane che produce blablabla", il che è quanto meno patetico.
Alla fine un altro portavoce, più prosaicamente, ha detto "la COOP può permettersi di fare il pane a 1 euro, anche se è in perdita, perché ricarica sugli altri prodotti, e danneggia la clientela".

A me sembra solo un modo da mentecatti per incastrare chi rompe un cartello, e difendere gli interessi di parte, non certo quelli della clientela.

La concorrenza non esiste. Chi si prova a farla si becca una denuncia. Poi uno si chiede come mai aumenta tutto.

14 commenti:

giffa ha detto...

il pane a bologna è kattivo con la k e costa karissimo, sempre con la k.
non sono procoop a tutti i costi, ma in questo caso mi sembra una cosa saggia.

Spinoza ha detto...

Già. Per fortuna si trova del simil-pane pugliese decisamente migliore. Anche se, immagino, non abbia niente a che fare col vero pugliese...

Alicesu ha detto...

tanto io il pane me lo faccio a casa.

Peppe ha detto...

Caro Spinoza sono sicuro che, di qui a breve, poco manca con questa situazione di crisi, in cui ci troviamo, che ci sarà l'assalto al forno delle Grucce come nei Promessi Sposi.

Spinoza ha detto...

@alicesu: ma come, non eri moribonda? Il pane non ti serve più ;)

@peppe: io me l'aspetto.

FulviaLeopardi ha detto...

ma che diavolo c'entra se riguarda il 3% del pane prodotto dalla coop? O_O

ps te t'aspetti una rivolta, ma per dire...da queste parti abbiamo un solo forno ,che rischia di chiudere ;) che assaltiamo? casa di spinoza :P

abc ha detto...

Magari il forno delle grucce però sarà vuoto...

Spinoza ha detto...

@fulvia: a parte il fatto che casa di spinoza forse vi viene un po' scomoda per la distanza, venite pure, ma non so quanto pane troverete... forse, in un angolo del frigo, c'è un pezzo di pane del 1942...

@abc: luciano? che fine ha fatto il tuo nick?

abc ha detto...

Ogni tanto devo fare qualche mutamento, c'est pas grave! :)

Alicesu ha detto...

fanculo! .-PPP
Mi sono ripresa....
Però ho avuto davvero paura!

alianorah ha detto...

Io non capisco...invece di abbassare i prezzi, protestano. Ha ragione Peppe.

Spinoza ha detto...

@abc: ;)

@alicesu: ma mica ho capito cosa ti sia successo, sai... dai tuoi post non riesco a capire cosa è verità e cosa fantasia...

@alianorah: purtroppo, nei generi indispensabili, la concorrenza semplicemente non esiste.

Gianni Zappoli ha detto...

COMUNICATO STAMPA





PANE 1 EURO: Il Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana esprime solidarietà a COOP ADRIATICA


BARBIANA , 28 AGOSTO 2008


Il Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana, associazione senza fini di lucro fondata da numerosi allievi di don Lorenzo Milani, attraverso la sua sede di Pianoro-Bologna fin dal 2005 ha chiesto ed ottenuto la collaborazione di COOP Adriatica nella diffusione del progetto AZIONE PANE 1EURO=1KG.


Presupposti del progetto fin dall’inizio sono stati la messa a disposizione dei Cittadini, in particolare alle fasce più fragili della popolazione, di una tipologia di PANE FRESCO DI QUALITA’ al prezzo concordato di 1 euro al kg.

L’iniziativa è ispirata al pensiero di don Lorenzo Milani e si basa su quella solidarietà ed utilità sociale che la Costituzione Italiana sancisce e la situazione economica del Paese rende sempre più indispensabile.

COOP Adriatica, in piena coerenza con lo spirito cooperativo, aderendo senza esitazioni a questa iniziativa sociale ha permesso in questi anni a centinaia di migliaia di persone in Emilia Romagna, Veneto, Marche , Abruzzo, l’accesso al pane fresco di qualità ad un prezzo che non esitiamo a definire equo-solidale, un prezzo reso possibile dalla razionalizzazione dei processi produttivi e distributivi senza rinunciare ai fondamentali requisiti di qualità e freschezza.

E’ per questi motivi che il Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana, anche a nome di numerose altre associazioni ed Enti che nel tempo hanno collaborato alla realizzazione e diffusione del progetto AZIONE PANE 1 EURO=1KG, esprime la piena solidarietà a COOP Adriatica in questi giorni duramente attaccata da corporazioni che evidentemente non pongono al centro delle proprie azioni il bene comune, ed auspica che il pane fresco ad 1 euro =1kg continui ad essere disponibile ed anzi che la sua diffusione venga incentivata.


Giovanni Banchi, Presidente Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana

Nevio Santini, allievo di don Milani e vicepresidente

Gianni Zappoli, coordinatore della sede di Bologna dell’associazione


Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana

sede legale : Piazza Don Milani , 50019 Vicchio (Fi)

sede di Bologna : via Mazzini, 106/2 40131 Bologna tel 051-341316 email bologna@icareancora.it

www.icareancora.it

Spinoza ha detto...

Soccia, non pensavo di essere talmente autorevole da attirare perfino comunicati stampa.

Fico.