giovedì 21 febbraio 2008

Grey's recovery


"No guardi... no non è possibile... il dottore è in sala operatoria... sì... no, come chiamarlo al telefono? No, no, è fuori discus... no, guardi, l'operazione è una cosa complicata, il paziente rischia di perdere una partizione... sì 130 GB di dati personali... lei capisce che... come? Che vuol dire che ne ha altre due? Provi ad amputarsi una gamba e vediamo cosa... no, non mi calmo, crede che il dottore non preferisca essere altrove? Piuttosto, preghi che l'operazione vada bene, così il dottore se ne potrà andare presto... è pure la sua festa oggi... sì, va bene, glielo dirò... grazie per aver chiamato... click... cuore di pietra..."

8 commenti:

Jack ha detto...

God saves, but buddah makes incremental backups
:)

Spinoza ha detto...

Sometimes I regret being an atheist... :)

Jack ha detto...

Ma alla fine l'operazione come e' andata?

Spinoza ha detto...

I due programmi di recovery che usavo di solito hanno fallito miseramente (R-Studio addirittura si e' impallato durante lo scan, Ontrack EasyRecovery mi ha sputato fuori una sequela di file mediamente leggibili ma coi nomi cambiati e senza info sulle directory; molti file invece mancavano proprio).
Ho usato GetDataBack che, a dispetto del nome idiota, ha funzionato perfettamente: mi ha ritrovato tutto, come se non fosse successo niente.
Ora sono impegnato nel reinstall dei sistemi operativi :)

simosoma.fm ha detto...

Beh, son contento di leggere che t'è andata bene. :)
Saltato un hdd?

astromat ha detto...

Questo post e' assolutamente geniale.

Spinoza ha detto...

@simo: in realtà no, è che ho spostato una partizione, solo che il computer non ha gradito...
@astro: grazie, sono commosso.

mile!! ha detto...

..e' davvero geniale, almeno quanto sei stato sfigato!! Buon cumple!!! tantissimo in ritardo ..ma mi sa che quel giorno era un po' pericoloso girarti attorno.. fortuna non ti conoscevo!!!

Grazie per la chicca!!
:)))))