sabato 3 gennaio 2009

Una vita da Battiato

E finalmente, questo 2008, se lo semo levato dalle palle.

In questi ultimi giorni ho vissuto fuori dalla rete, e volendo, anche un po' fuori dal genere umano. Ho chiuso occhi e orecchie, a riccio, e non ho voluto saperne niente. Che se la sbrighi senza di me, il mondo. Lo ha fatto per un sacco di tempo, lo so che non è più abituato, ma ad andare in bici non si dimentica mai.

Riluttante, torno. Come diceva Masini, forse "sono solo un po' più ricco, più cattivo e più invecchiato". Con l'unica, pressoché trascurabile differenza, che non mi sono affatto arricchito.

Perfino il mio stomaco conosce l'apatia. Mangio, ma senza realmente gustare i sapori. Vivo in uno stato di sazietà permanente. E non mi fa cambiare idea sulle cose e sulla gente. Over and over again.

Mi riprenderò. Lo sto già facendo. Il post del primo non conta, quello era programmato da tempo. Così come le mie costole guariscono, lo fa anche il mio cervello. Ho ricominciato a dormire. Buono no?

7 commenti:

Pea ha detto...

anch'io sto in apatia...sono fuggita sei giorni in campagna per starmene da sola a casa al calduccio. 24-25-26-27 sono stati giorni tremendi, e non per i parenti o per il pranzo. aspetto qualcosa che mi faccia tirare avanti...

in ogni caso buon qualcosa, spero che l'apatia ti passi presto...mangiare senza gustare è una cosa terribile!

simotrUp! ha detto...

SIA MAI CHE MANGIO SENZA GUSTARE!

DAJE Spino!
Forza e coraggio. :)

Bruno ha detto...

beh dai è un buon punto di inizio riuscire a dormire......su su su

astromat ha detto...

Bravo Spino! Lieto di rileggerti.

Peppe ha detto...

Dai coraggio, ricomincia con grinta!

Spinoza ha detto...

@pea: forza, che bisogna ricominciare un po' a vivere.

@simo: oggi il panino con la ventricina era spettacolare!

@bruno: sai cosa? Il difficile non era dormire, era addormentarsi... ora vado di camomilla...

@astromat: ciao, lieto di poter scrivere :)

@peppe: sì, sto molto meglio ora. Grazie!

alianorah ha detto...

Il 2009 è iniziato in modo del tutto grigio per me. Mah.