mercoledì 13 maggio 2009

Automatic for the people


Posso dire, abbastanza tronfio di me stesso, che uno degli scopi principali che mi ero prefisso col mio blog è stato raggiunto.

Riesco sistematicamente a fregare le tag automatiche di Wikio, e spesso anche quelle di Blogcatalog. Un esempio è quello nella schermata: il mio post sullo strafalcione del giornalista che ha scritto 200 invece di 300 è stato interpretato da Wikio con la tag "Scienza", e messo insieme ad articoli sul Telescopio Spaziale e le tempeste magnetiche.

Perché sono contento? Boh, forse perché significa che sono poco prevedibile. O che forse non si capisce una mazza di quel che scrivo. In ognuno dei due casi, c'è comunque da andarne fieri.

7 commenti:

Semalutia ha detto...

Ah, bhè, però! :)

Spinoza ha detto...

Ahò.
È bello vedere quella gran massa di blog inquadratissimi, che spesso si limitano a copiare-incollare interi articoli di giornale (a che serve un blog così) e poi il mio in mezzo, che non c'entra niente con niente e fa impazzire gli algoritmi euristici di classificazione.

Sono soddisfazioni.

GregHouse ha detto...

Davvero complimenti!
Il prossimo sarà "Alla ricerca di nemo" tra gli articoli di ittiologia.

Vonetzel ha detto...

Complimenti!
Per la visibilità che sei riuscito a raggiungere e soprattutto per essere riuscito ad inserire il tuo blog,spontaneo e divertente,in mezzo a quelli "ufficiali",assolutamente inutili e mostruosamente pallosi (si può dire "mostruosamente"?)...

Spinoza ha detto...

@greg: sai che non è male? Potrebbe essere la prossima sfida!

@vonetzel: eh, visibilità. Leggo qualche blog con 50 e più commenti a post e mi dico "diavolo, come ha fatto?"

Pea ha detto...

vuoi che lasci 45 commenti? basta chiedere!

Vonetzel ha detto...

Anche io vedo blog con tantissimi commenti per ogni post.
Poi li vado a leggere e si tratta del nulla cosmico...saluti,bacini,auguri di buon inizio settimana,auguri di buonanotte...passaggi inutili che nulla hanno a che vedere col contenuto del post stesso...
Se chi lascia commenti non si prende nemmeno la briga di leggere il post dell'autore,mi pare che si tratti di visite di cui si possa fare tranquillamente a meno...
A prescindere dal numero di commenti quindi,mi pare che il tuo blog sia molto visibile...
Ciao.