martedì 8 aprile 2008

Molto triste



Se ci fosse qualcuno nel globo terracqueo che non vede Lost (e c'è di sicuro, lo so per esperienza, ci vivo assieme), lo (gli? le?) consiglio caldamente di vedersi questo video qui sopra: Lost in 8 minuti.
Se non altro per l'abilità suntiva di chi l'ha fatto; guardate che condensare 40 min * 69 episodi = 2760 minuti (circa 46 ore) di storia in soli 8 minuti, cioè ridurre di 345 volte, non è mica semplice.

Anche la voce narrante: mica è semplice accelerare a quelle velocità senza mangiarsi tutte le consonanti. Forse solo le tipe delle pubblicità delle medicine (e forse Annamaria quando fa il talk in inglese) riescono a parlare più a macchinetta.

Molto triste. Emozionante.

6 commenti:

Smeagol ha detto...

La soluzione a tutto: si trovano in un mondo parallelo, in cui sono stati trasportati da Hiro Nakamura. Questo mondo è lo stesso del futuro dei 4400 e anche di Megaloman, solo che quest'ultimo è in Giappone e quindi se ne fotte. Intanto, per risolvere il caso, nel presente si affidano a CSI-Miami e nel passato a Cold Case.
Finisce che si scopre che Jack ha fatto il tirocinio sotto il dott. Cox di Scrubs e Sawyer aveva una singola nell'appartamento di Friends!!

astromat ha detto...

Io non vedo Lost. L'unica serie che ho visto in vita mia, e neanche tutta, e' Twin Peaks. Per ovvi motivi.

Anonimo ha detto...

forse perche astromat te l'ho regalato io????? ;)
MOLTO TRISTE

Erila--La BILLA ha più stile--

Annamaria ha detto...

Ehi, ma allora quel ***** di talk è servito a qualcosa...mi ha fatto guadagnare una citazione nel tuo blog! :D Che onore, Spinoza!

Spinoza ha detto...

@smeagol: minchia, Megaloman mi mancava...
@astromat: sei un patacca!
@Billa: e tu che gli dai pure corda!
@annamaria: de nada, cara, in qualche maniera il tuo talk andava nominato per forza!

Leetah ha detto...

Due importanti precisazioni:

1) per l'esattezza sono 8 minuti e 15 secondi. Se sei un fan di Lost, sai già che significa.

2) In lingua originale (magari coi sottotitoli) è MOLTO più divertente:
http://www.youtube.com/watch?v=c0zYlcYVoeA