venerdì 7 marzo 2008

Il salto dello squalo

Ieri mattina in TV hanno mandato quella puntata di Happy Days dove Fonzie, per scommessa, dovette saltare uno squalo con gli sci d'acqua. Quella puntata è diventata, in America, un modo di dire per indicare il momento in cui è percepibile la parabola discendente di una serie televisiva, quando la novità si esaurisce o non ha più nulla da dire.

Vorrei dare il via oggi ad una nuova rubrica, Il salto dello squalo, nella quale inserire le serie televisive che hanno, appunto, saltato lo squalo. Commenti e proposte sono i benvenuti.

Iniziamo dalla serie televisiva per antonomasia: Lost. Secondo me lo squalo l'ha saltato nella terza serie,
SPOILERS AHEAD!!!
nella puntata in cui Locke e Ben vanno da Jacob, il capo degli altri, che si rivela essere invisibile ma parlante. Lì, ogni parvenza di verosimiglianza (già messa a dura prova dal mostro di fumo) se ne va a farsi benedire.
FINE SPOILERS!
L'accumulo delle stranezze e degli enigmi è diventato francamente eccessivo.

2 commenti:

Jack ha detto...

la 4 stagione invece non e' malvagia (per il momento).

Han saltato lo squalo ER (da quando se ne e' andato Carter), Desperate Housewifes (dal primo episodio della prima stagione).
Stargate SG1 (che ora e' conclusa e cmq ho amato fino all'ultimo episodio) l'ha saltato alla fine dell'8va stagione, le ultime 2 stagioni con gli Ori (o come cavolo si scrivono) erano un po' cosi.
Altro boh, ora sto seguaendo Supernatural, che e' un po' un mix tra XFiles e Buffy.
Altro boh, non mi viene in mente altro...

Jack ha detto...

mmhhh adesso scrivero 100 volte:
"Jack devi rileggere le cose prima di cliccare su pubblica..."