martedì 4 marzo 2008

Il gatto di Schrödinger è un tacchino


In un mondo che (Lucio Battisti, Il mio canto libero, 1972) vede calendariste spacciarsi per politici, oppure anche prezzemolini spacciarsi per esperti musicali, perché non accogliere a braccia aperte una soubrette che si spaccia per politico che si spaccia per fisico nucleare?

Magari ne verrà fuori che l'energia oscura è quella che l'ENEL eroga quando c'è un blackout, che le supernove è il superorario a cui inizia il supershow in supertelevisione, e il bosone è semplicemente una particella molto molto scostumata.

Vista l'amicizia con gli americani, esplicitata dalla foto, e visto il furore sacro della ricerca scientifica appena nato in lei, la Gabriella nazionale non si potrà esimere dal riproporre in parlamento il disegno di legge per porre pi greco a 3, come fatto dagli amici dell'Indiana. Che diamine, come si può combinare qualcosa con questa scienza se bisogna star dietro a tutti quei fastidiosi decimali?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ehehe...Sapevo che questa esilarante/inquietante crociata dell'on.(:S) carlucci non ti sarebbe sfuggita! Ma se proprio volete farvi due risate, leggete l'epistolario tra la carlucci e Glashow:

http://edipeoenciclopedico.blogspot.com/
2008/02/carlucci-dimettiti-ora.html


Altro che commedia dell'assurdo! Nemmeno Ionesco avrebbe immaginato una pseudosoubrette che scrive ad un Nobel per la fisica "non dire bugie"! :)

Annamaria

Jack ha detto...

i vostri politici...vabbe' chiamamoli politici...sembra si divertano a ridicolizzarsi davanti al resto del mondo...
...ma d'altra parte sembra essere una costante dell'attuale classe politica