lunedì 22 dicembre 2008

Versami un Coulomb di vino

Sul sito del Ministero della Salute (chiamato anche Ministero dello Starnuto) ci sono le direttive contro la guida in stato di ebbrezza, dove si specificano i limiti consentiti di alcol nel sangue.

Peccato che siano sbagliati.

Riporto testuale:

Una concentrazione di 0,2 grammi di alcol ogni cento millilitri di sangue (0,2% gr) si raggiunge in media in un adulto con l’ingestione a stomaco pieno di circa 12 grammi di alcol puro, pari al consumo di: 0,2 gr/l - Iniziale tendenza a guidare in modo più rischioso, i riflessi sono disturbati leggermente ma AUMENTA la tendenza ad agire in modo imprudente in virtù di una riduzione della percezione del rischio.[...]

Analizziamo per bene questa frase.

In primis, dal punto di vista grammaticale è un obbrobrio (nevvero, maestrina Semalutia?). Quando mi trovo di fronte un "pari al consumo di" mi aspetto di trovare scritto, che so, "2 cuba libre", " 4 bicchieri di vino", una cosa del genere, non di nuovo la quantità di alcol.

Ma passi. Ben più grave: posso capire che a una persona normale sfugga, ma 0.2 gr ogni cento millilitri e 0.2 grammi ogni litro NON sono la stessa cosa. 0.2 gr ogni cento millilitri significa 2 gr/litro, cioè 10 volte più del minimo consentito dalla legge.

Poi cosa diavolo vuol dire 0.2% gr??? Una percentuale è una percentuale, non ha unità di misura, è un numero puro. 0.2% gr non significa assolutamente niente.

Riassumendo, nemmeno il Ministero ha capito un cavolo sulle direttive che ha votato: magari pensano "che diavolo, dai, che male vuoi che faccia una unità di misura sbagliata?" Un po' come la Mars Climate Orbiter, che si è schiantata su Marte perché metà dei suoi sistemi ragionava in metri e l'altra metà in iarde.

Bel lavoro. Bravi.

Un grazie a FulviaLeopardi per lo spunto.

11 commenti:

Jack ha detto...

Ma tu come hai fatto a passare l'esame di Chimica?
La concentrazione espressa in percentuale in volume (come c'e' scritto sulle bottiglie del vino ad esempio: 12% vol.) o in percentuale in massa (che immagino sia quella cui si riferisce il testo che hai quotato) non le hai masi sentite? :)
Guarda che lo vado a dire alla Manfrin. :D

Spinoza ha detto...

Guarda che la percentuale in massa non è scritta da nessuna parte, qua si parla solo di percentuale in volume. Ma non in volume di vino, bensì in volume di sangue!

Jack ha detto...

Allora che sia scritta male non si discute, ma a parer mio i "0.2% gr" sta ad indicare una percentuale in massa (e lo dice anche 0.2 grammi di alcool ogni 100 ml di sangue).
Poi lo 0.2 g/l sotto (giusto per ricordare l'abbreviazione di grammi e' "g" e non "gr") non si sa bene da dove salti fuori, probabilmente chi ha scritto ha sbagliato la virgola (scritto 0.2, invece di 0.02).

L'avra' scritto la Carlucci, che dopo esser dovuta tornare a casa con la coda tra le gambe dopo il caso Maiani, vorra' far vedere quant'e' brava in fisica.

Spinoza ha detto...

fosse una percentuale in massa anche il sangue sarebbe scritto in massa.

Ma guarda che 0.2 g/l è l'unica cosa corretta! dato che un litro pesa circa 1000 g (di acqua, di sangue sarà un po' di più ma vabbè), sono 0.2 grammi ogni 1000, cioè 2 parti su diecimila.

La legge prevede che il limite sia .2 g/l (anzi, ancora .5) tutto il resto è porcheria.

Jack ha detto...

C'e' anche la percentuale massa/volume :P

http://it.wikibooks.org/wiki/Chimica_generale/Concentrazione

Bruno ha detto...

sarebbe molto piu' semplice VIETARE la vendita degli alcolici ... risolveremmo tutti i problemi.....
da quando nei locali NON si fuma piu' è persin piacevole stare dentro, fare code alle casse e cosi via.......

Spinoza ha detto...

@Jack: lol.

@Bruno: bè, non è che è vietato fumare in toto. È vietato fumare nei locali. Così come vietare l'alcol in toto non serve a niente, lo sanno bene in America.

Bruno ha detto...

si infatti...... incominciamo a vietarlo nei locali.... sono stato parecchie volte negli States e ti assicuro che non ti conviene farti beccare in auto con dell'alcool....
a parte che solo per un nulla ti passi la tua bella nottata in gattabuia........
poi comunque è la mentalità completamente diversa .... il rispetto e l'educazione 50 anni avanti ..... ora non voglio giustificare nulla perchè qualcuno verrà a dire...si ma li vendono le armi a tutti, la sanità, ecc.... i problemi ci sono ma spesso faccio questo esempio: chiedete una info ad un passante alla stazione dei treni ... prima a milano e poi a Flagstaff (per esempio) ......

Spinoza ha detto...

Bè ma quello che significa? A Napoli mi è capitato di chiedere una informazione ad una signora che, solo per farmi capire bene è scesa dall'autobus insieme a me per accompagnarmi, anche se non era la sua fermata. per poi ritornare alla fermata e prendere il successivo.

E prima che qualcuno lo dica no, non mi ha rubato niente.

Bruno ha detto...

:-D
eheheheheh...........

simochimico ha detto...

ahhhhhhhh. la manfrin...
Ahhhhhhhh.
MALEDETTI.