giovedì 28 gennaio 2010

Meglio altra frutta


Ora che Steve Jobs ha presentato l'ultima creatura di casa Apple, l'iPad, posso spendere qualche parola sul mio atavico odio per la mela morsicata, perché questo aggeggio riassume in sé praticamente tutto.

In pratica, l'iPad è una via di mezzo tra l'iPhone e un netbook. Dell'iPhone ha il sistema operativo, l'aspetto, l'interfaccia multitouch, ma non telefona. Quindi il mercato degli smartphone è precluso, visto che non fa la cosa essenziale.
Dall'altra parte, del netbook ha le dimensioni (10"), il processore, ma nessuna porta USB né Firewire né Ethernet, e sopratutto, che dio li strafulmini, non ha il multitasking. Per chi non mastica pane e tecnologia, il multitasking è l'abilità di poter aprire più applicazioni contemporaneamente, cosa che i computer fanno da decenni. Questo, no. Vuoi sentire la musica? Puoi fare solo quello. Vuoi aprire internet? Devi chiudere la musica e aprire il browser. Magari nel frattempo vuoi chattare? Non puoi, devi chiudere internet e aprire la chat. Roba che il piccolissimo netbook della mia picciula, con un infimo processore Atom può fare tranquillamente a occhi chiusi e all'incontrario.

E tutto questo al modico prezzo di 800$, che è il doppio del prezzo sia di uno smartphone che di un netbook. Dire che tutto questo è assurdo è dire poco.

Apple è proprio questo: un'azienda che produce oggetti lungi dall'essere rivoluzionari (l'iPod non è il primo lettore mp3 della storia, come sento dire: il primo è della Saehan, circa 1998. Il Nomad della Creative, il primo ad avere grandissimo successo - ce l'ho anche io - è del 2000, un anno prima dell'iPod), con moltissime caratteristiche importanti che mancano. rimpiazzate dalla coolness dell'apparato esterno e dal marketing. La gente comprerà lo stesso questo aborto di iPad, anche se non serve sostanzialmente a niente. È l'apoteosi del consumismo sfrenato, del "compro perché è fico" e non del "compro perché funziona bene".

16 commenti:

GregHouse ha detto...

Devo ammettere che il Macbook funziona parecchio bene... Come concordo sul fatto che quest'aggeggio è inutile come la trama in un film porno.

Spinoza ha detto...

Anche il mio capo è caduto nella rete del MacBook... sono sicuro che sia un buon prodotto, certo. Però porcaccia la miseria costa un occhio della testa...

GregHouse ha detto...

Sì, però rispetto a windows è tutta un'altra cosa. Per carità, sarà anche un sistema operativo sviluppato per lo più freeware e poi rimbellettato per farlo pagare gli euri che costa, però la differenza si vede.

E comunque siccome io sono un pezzente, l'ho comprato difettato su Apple store e ho risparmiato la metà :)

Spinoza ha detto...

Io non ho mai usato mac, mi spieghi in che senso è "tutta un'altra cosa"?

GregHouse ha detto...

Ma, intanto è tutto molto più intuitivo e user-friendly (che a Sheldon può non piacere, ma è sempre qualcosa in più).

Non vado più incontro a quelle centinaia di fastidiosissimi errorini di sistema che mi costringevano a reinstallare win ogni 2 anni; il fatto di sviluppare il software e il supporto in un'unica soluzione è evidentemente la soluzione di molti problemi.

Le prestazioni, in termini di velocità e multitasking sono estremamente superiori ad un compatibile con il medesimo prezzo (almeno quando io ho comprato questo macbook, un anno e mezzo fa). Si spegne in 3 secondi, si accende in 10 -cronometrati- e ho detto addio a clessidrine e rumorini fastidiosi.

La batteria dura uno sfacelo (la nuova 7 ore), le potenzialità del wireless sono incredibili (le connessioni sono quasi istantanee, senza bisogno dei logorroici sistemi di windows), e l'installazione e la disinstallazione delle applicazioni sono molto più veloci. Infine gli schermi apple sono un piacere per gli occhi.

Certo, la compatibilità con windows purtroppo lascia ancora molto a desiderare, così come la reperibilità dei programmi (che ultimamente, però, stanno aumentando). Sulle macchine fisse, poi, c'è il problema dell'impossibilità di smanettarci dentro (niente schede grafiche aggiuntive, niente aumento di RAM o disco rigido ecc...).

Io mi trovo benissimo, comunque.

Vonetzel ha detto...

Non entro nel merito del Macbook perchè non lo conosco...
Questo coso invece mi sembra una stronzata da non crederci! A cosa serve?...

Der Pilger ha detto...

serve a tirarsela tantissimo in metro'.
ne voglio subito uno!

giffa ha detto...

prima di legger qui pensavo fosse una genialata.
ma perchè non ti hanno contattato prima??

Jack ha detto...

Ahhhh, Spinoza ha preso una cantonata, quasi al livello di Repubblica.
Si controllano le fonti prima di dire puttanate (hint: multitasking).

Spinoza ha detto...

Nessuna cantonata, ho controllato decine di fonti, tutte dicono che il multitasking manca. Cioè: c'è il multitasking ma solo per le applicazioni native, ma ciò vuol dire che non c'è per tutte le applicazioni che installo io:

http://groups.google.it/group/it.comp.macintosh/browse_thread/thread/777f737b0b83e9fc/760bb1ff6c6cb4c0?lnk=raot&pli=1

http://www.theiphoneblog.com/2010/01/27/ipad-multitasking-notifications-tv-subscriptions-camera-tethering-textbooks/

http://www.itbusinessedge.com/cm/blogs/all/ipad-for-business-not-without-multitasking/?cs=39046

Sarebbe il caso che TU ti informassi, caro Jack.

FulviaLeopardi ha detto...

ti sei dimenticato del nome ;)

ps io i macbook li vedo sempre da mediaworld (e solo lì) hanno dei prezzi ALLUCINANTI!!! in attesa di un nuovo portatile (maledetto sei schiattato con tutte le mie foto inside) mi tengo il mio scarcassone, gigantesco fisso

simopera ha detto...

Anche a me è parsa una ciarpata da paura.

Jack ha detto...

Cito te: "Vuoi sentire la musica? Puoi fare solo quello. Vuoi aprire internet? Devi chiudere la musica e aprire il browser. "

E questo non e' vero.

Spinoza ha detto...

Erano solo esempi. Puo' darsi che abbia portato esempi non significativi, ma è il concetto che conta.
Ad esempio, non si possono usare skype e browser contemporaneamente. Per non parlare di eventuali software per il GPS... dopo aver aspettato che si colleghi al satellite, ti tocca chiuderlo per aprire un file di testo.... :asd: asd:

Successone, sto iPad, successone.

GregHouse ha detto...

Ma infatti ne parlano TUTTI malissimo... È ancora più inutile del macbook air!

http://www.apple.com/it/macbookair/

Jack ha detto...

mah, vedremo.
Tutti parlavano malissimo dell'iPod quando e' uscito nel 2001, e dell'iPhone anche.