martedì 24 novembre 2009

Pane al pane


Un vaffanculo particolare alla ragazza che, mentre attendevo il mio turno dal panettiere, uscendo perde senza accorgersene un tesserino, che io raccolgo e le restituisco; non mi guarda in faccia, non mi ringrazia, lo prende e se ne va.

Una nota di demerito anche per la panettiera: posso capire tagliare salumi diversi con l'affettatrice elettrica, ma tagliarci anche l'emmental proprio no. Il prossimo che le chiederà un etto di crudo si ritroverà con un simpatico etto di crudo aromatizzato.

4 commenti:

Monica ha detto...

Coraggio, non ti arrabbiare, 'ste persone hanno sicuramente grossi problemi a cui pensare (o grossi problemi e basta) se si comportano così con i loro simili... bah! ;-) Pensa a tutti gli altri che invece si comportano bene...

Vonetzel ha detto...

Avranno anche problemi...io però aggiungo anche il mio di Vaffanculo...

Camu ha detto...

Potevi strapparle il tesserino dalle mani e ridurlo in microscopiche particelle..dicendo scusa non l'ho fatto apposta!!!!chissà se avrebbe proferito parola!!!!!!!!

alianorah ha detto...

Come ti capisco. Io odio il salame, ma amo il gruviera e trovarmi a volte aromi di salume sul formaggio mi fa vomitare.