giovedì 19 febbraio 2009

Una goccia nel bicchiere


Almeno una cosa positiva ha prodotto il mio incidente di ormai due mesi fa.

Il mio computer portatile era dentro la sua borsa, sul sedile anteriore (ovviamente senza la cintura), e si è schiantato contro l'airbag lato passeggero. Ero convinto che fosse andato in frantumi, almeno lo schermo. Invece no. Anzi.

Prima dell'incidente, il portatile non spianava perfettamente: traballava un po'. Ora, spiana che è una meraviglia.

7 commenti:

Bruno ha detto...

valli a capire sti portatili..io ne ho uno che col troppo freddo e troppo caldo non si configura la scheda video...lo uso in primavera e autunno :-D

Gennaro ha detto...

Vedi lo dico sempre in queste cose dove tutto sommato non e' successo nulla di gravissimo, dopo qualche tempo ci si fa' anche una grassa risata!

Minu ha detto...

l'imbrattatele a forza di scaricare immagini manga mi ha riempito il portatile di virus. Lo portassi in un crash test pensi che i virus volerebbero fuori dalla memoria durante l'urto?

Peppe ha detto...

Hai visto? Non tutti i mali vengono per nuocere.

Stefano Gallagher ha detto...

Eh bè, sei riuscito a trovare qualcosa di buono! Comunque neanch'io capisco i portatili...quello di mio padre ha un annetto, è praticamente vuoto, eppure ogni giorno va sempre più lento. Mah.

Camu ha detto...

Mistero...Peggio del miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro!!!

alianorah ha detto...

Che culo!