martedì 29 settembre 2009

Il made in Italy trionfa ovunque...


Repubblica quest'oggi parla di I'm Halal, un nuovo motore di ricerca pensato da musulmani per musulmani. In pratica il motore capisce le parole relative alle proibizioni dell'Islam (sesso, maiale, robe così) e ti avverte che il risultato della ricerca potrebbe essere haram, cioè impuro.

Sarà, ma secondo me c'è bisogno di qualche revisione. Se cerchi porn il sito giustamente ti blocca. Se cerchi sex il sito ti avverte che c'è una grossa probabilità di trovare roba haram. Se cerchi Rocco Siffredi il sito, invece, non fa una piega.

Magari la patatina tira anche in Arabia.

8 commenti:

Bruno ha detto...

no comment :-)

GregHouse ha detto...

Ma vuoi mettere, scusa??
È certamente MOLTO più impuro il maiale, di Rocco Siffredi!

Tra l'altro non blocca manco "John Holmes". La prima pagina cita come prima frase "the length of John Holmes' penis was 12.58 inches".

eppifemili ha detto...

mi pare una cosa estremamente intelligente!

chettelodicoaffà!??!

Monica ha detto...

Ahahahahahahah!!!!

mich ha detto...

ora vedo che succede se digito "gola profonda", o anche solo "braciolata"

simotrone ha detto...

Cosa dice per braciolata? :D

Belphagor ha detto...

LOL. Non mi sembra così furbo sto motore halal...

Alessandra ha detto...

certo che questi sono in ritardo di 620 anni sulla tabella di marcia del mondo!