giovedì 22 ottobre 2009

Molto diversamente abili


Il magnifico bagno disabili del posto dove lavoro.

"Disabili", in questa accezione, comporta sì avere problemi di deambulazione, ma anche avere il braccio destro lungo almeno due metri, per poter raggiungere il rotolo di carta igienica originale, sulla sinistra. Per il rotolone gigante, aggiunto in seguito, le richieste di sproporzione braccio sono diventate solo di un metro e mezzo, però la spalla deve essere capace di farlo ruotare almeno 90° indietro.

11 commenti:

Monica ha detto...

Che cazzoni!

robydick ha detto...

pazzesco!
tra l'altro il water non mi pare a norma.

Spinoza ha detto...

Se è a norma non lo so, so solo che è molto più alto rispetto a quelli normali.

Semalutia ha detto...

Fior fiore di ingegneri ci saranno dietro! :((

robydick ha detto...

tutti i water che ho visto nei bagni per disabili hanno uno svaso nella parte anteriore della seduta, oltre ad essere più alti. ma effettivamente non sempre è vero.
qui ci sono anche alcune indicazioni normative: http://www.frandy.it/index.asp?id=3|04|12|02|

ciao

Belphagor ha detto...

Geni! Scommetto che c ha pensato il diretteore del dipartimento!

mich ha detto...

l'alternativa è usare le maniche al posto della carta igienica? oppure rotolare giù dal water per raggiungere il rotolo? in entrambi i casi mi pare che la creatività ingegneristica abbia confini non sondabili...

Lu ha detto...

Veramente assurdo..e sì che dovevano saperlo benissimo che sarebbe stato un bagno per disabili...

"tutti i water che ho visto nei bagni per disabili hanno uno svaso nella parte anteriore della seduta"

..io pure!
Certo che ci sono certi geniacci in giro...

Federica ha detto...

mio cognato e' disabile. Per davvero, e' paraplegico. E di chicche di bagni come questo ne abbiamo una collezione. Il peggio? uno in cui la tazza del cesso era a circa un metro dal muro (ovvio che non venga in mente che chi si regge in equilibrio governando solo il busto ha bisogno di poggiarsi contro il muro per rimanere seduto. Cmq e' semplice, segnalalo al sindacalista della tua azienda. Dovrenno modificarlo, senno' chiudono.

Falafel ha detto...

le assurdità abbondano.
le cose serie no.
che assurdità!
ops...vedi!? :P

Spinoza ha detto...

Federica, secondo quello che è scritto nel link di robydick, i cessi per disabili DEVONO essere staccati dal muro... vigliacco se ho capito perché, però...