domenica 9 maggio 2010

Calcoli gratis


Sentitamente ringrazio l'acquedotto di Bologna, per essere riuscito in questi anni a erogare qualche particella di H2O insieme all'usuale mare di CaCO3. La sessione di restauro della vasca da bagno (perché non si può parlare di mera pulizia) era ampiamente risparmiabile: i cacciaviti dovrebbero servire a cacciare le viti, non a grattare via carbonato di calcio dal metacrilato. Così come la schiena umana dovrebbe servire a scopi altri rispetto allo stare curvi sulla vasca per lunghi periodi di tempo: difatti, se usata impropriamente, essa esigerà vendetta sul povero possessore della detta schiena.

E pensare che l'acqua del rubinetto vorrebbero persino farcela bere...

5 commenti:

GregHouse ha detto...

Che in molte città dove non si incrosta il calcare in ogni superficie di bagno e cucina, tipo Firenze, l'acqua del rubinetto ha un sapore terrificante di cloro che la rende del tutto imbevibile.
Se magari la rendessero un attimino più bevibile, la gente non spenderebbe neanche più tempo e fatica per andare a comprare l'acqua in bottiglia.

Spinoza ha detto...

Infatti mi fanno imbestialire tutte le inchieste che dicono che gli italiani sono il popolo che beve più acqua minerale, e tutti a chiedersi "com'è possibile, l'acqua del rubinetto italiana è buonissima". No, non lo è.

Jack ha detto...

perche' non usare un anticalcare invece del cacciavite?

Spinoza ha detto...

Perché di domenica i negozi sono chiusi :)

Lu ha detto...

...Un per uno, uno. Un per due, due. Un per tre, tre. Un per quattro, quattro....
eheheeh, Spino!